Villa dei Quintili, una delle residenze più esclusive dell’antica Roma

Villa dei Quintili fa parte del vasto Parco Archeologico dell’Appia Antica ed è una residenza dell’antica Roma che è arrivata fino a noi conservata in modo splendido. La residenza era di proprietà dei fratelli Sesto Quintilio Condiano e Valerio Massimo, consoli nell’anno 151 d.C. I due consoli furono brutalmente uccisi su ordine di Commodo che fece requisire la villa facendola divenire proprietà imperiale.

ph. credits: Roma Turismo

La Villa è circondata da un immenso parco, attrezzato anche con una piccola area relax dove rilassarsi e mangiarsi uno snack. All’ingresso dell’area archeologica nel casale moderno è stato allestito un Antiquarium che raccoglie reperti provenienti dagli scavi. Nell’esposizione troviamo antiche monete, tarsie marmoree e elementi decorativi e architettonici. Passeggiando nel parco ci si può immergere nella vita quotidiana dei patrizi dell’antica Roma. Gli scavi archeologici hanno portato alla luce un impianto termale, cortili, sale di rappresentanza e ambienti residenziali. I recenti scavi hanno scoperto l’esistenza anche di luoghi di intrattenimento come un teatro, un circo per le corse dei cavalli e una cantina con annessa enoteca per la produzione e la degustazione del vino. Sono ben visibili e riconoscibili il Calidarium, il Frigidarium e si possono ammirare i rifiniti pavimenti marmorei a mosaico.

Il casale di santa maria delle mole

All’interno del parco è ora aperto al pubblico anche il Casale di Santa Maria delle Mole, una costruzione liberata da una decennale occupazione abusiva che oggi è stata completamente restaurata. L’area che circonda il casale è costellata da ruderi ed è oggetto di scavi archeologici che hanno già riportato alla luce tesori unici come pavimenti a mosaico policromi di età romana.

informazioni utili

Si può accedere al sito sia da Via Appia Antica 251 che da Via Appia Nuova 1092.

Per chi si muove con i mezzi pubblici si può arrivare con la metro A fermata Colli Albani e poi con il bus 664.

L’orario di apertura è alle 9.00, l’orario di chiusura varia in base ai mesi fra le 16,30 e le 1900.

Si consiglia di visionare il sito ufficiale prima della visita per eventuali comunicazioni o variazioni.

Ph Credits: parco archeologico Appia Antica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...