Palazzo Altemps

scrigno di raffinate collezioni e di una storia antica

Palazzo Altemps è una delle quattro sedi del Museo Nazionale Romano, un piccolo gioiello nascosto dietro Piazza Navona. Personalmente non amo molto i musei grandi per questo Palazzo Altemps mi è piaciuto in modo particolare. La posizione del museo è strategica, si trova in Piazza Apollinare proprio dietro Piazza Navona alla fine di Via Zanardelli. Il museo può essere facilmente inserito in una visita in questa meravigliosa zona e, non essendo molto grande, non sottrarrà molto tempo alla scoperta della città. Il Palazzo accoglie delle ricche collezioni di antichità fra le quali quella Altemps, Boncompagni Ludovisi, Mattei, Gorga e quella Egizia.

la storia

La dimora venne acquistata nel 1568 dal Cardinale Marco Sittico Altemps che ne arricchì la decorazione incrementando la collezione di antichità e quella libraria di pezzi ricercati. Dopo diversi passaggi di proprietà lo Stato acquisì il palazzo e fondò il museo nel 1997.

Trono Ludovisi

il palazzo

Il palazzo si snoda intorno al cortile centrale. Il cortile da solo ripaga il prezzo del biglietto. Decorato con sculture antiche posizionate fra le arcate, il cortile ospita anche una fontana- ninfeo. La storia racconta che durante i ricevimenti veniva coperto il cortile con un velario per proteggere gli ospiti dal sole. Con un po’ di immaginazione si può cercare di immaginare la nobiltà romana trascorrere momenti di evasione fra le sale e e le ricche collezioni di questa dimora. Le varie sale del palazzo accolgono le preziose collezioni. Il palazzo ha un piano nobile finemente decorato con scene di caccia, grottesche e paesaggi illusori e, al suo interno ospita anche la Chiesa si Sant’Aniceto risalente al XVII secolo, l’Altana cioè una torre-belvedere e un teatro.

Palazzo Altemps il cortile

Palazzo Altemps è purtroppo ancora poco conosciuto sia dai romani che dai visitatori eppure è un luogo magico che merita tanto. Palazzo Altemps non è un anonimo museo ma è una dimora nobile che ci riporta lontano nel tempo e ci consente di immaginare la vita e i lussi dell’aristocrazia romana del periodo. Per informazioni e orari è meglio in questo periodo visitare il sito del museo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...