Villa Torlonia: fra suggestioni, storia e natura

Conosciuta e molto amata dai romani, Villa Torlonia si trova un po’ fuori dai normali circuiti turistici. Infatti, per scoprire questa villa un po’ fatata, bisogna allontanarsi qualche chilometro dal centro e raggiungere via Nomentana. Questo meraviglioso parco all’inglese accoglie ben tre edifici storici di immenso pregio più altri edifici minori.

Residenza del principe Torlonia e poi di Mussolini, oggi Villa Torlonia è un gioiello del circuito museale del Comune di Roma ed è uno dei polmoni verdi più frequentati della città. Scopriamo insieme l’incanto degli edifici racchiusi in questo parco.

La casina delle civette

La Casina delle civette deve il suo nome dalla continua rappresentazione delle civette nella decorazione del villino. La casina fu la residenza del principe Torlonia ed è un vero e proprio museo in stile liberty. Ricca di mosaici, stucchi e soprattutto di magnifiche vetrate, è un luogo incantevole e fatato unico nel suo genere.

IL CASINO NOBILE

Il Casino Nobile spicca per il suo candore e la sua magnificenza. Era un importante luogo di rappresentanza grazie alla splendida sala da ballo e alle stanze del piano nobile. Il secondo piano e il seminterrato accoglievano le stanze di servizio. Dal seminterrato si accedeva poi al rifugio e al bunker voluti da Mussolini per la sua sicurezza. I recenti restauri hanno portato alla luce la sala ipogea.

il casino dei principi

Il Casino dei principi ospitava i più fastosi eventi mondani dell’epoca e, dalla balconata del piano nobile, offriva ai suoi ospiti una magnifica vista sul parco. Collegato da una galleria sotterranea al palazzo principale, era uno dei salotti più in voga della città. All’epoca il parco ospitava anche un anfiteatro ora andato perduto.

Come vivere al meglio l’esperienza di villa Torlonia

Villa Torlonia non è solo un polo museale importante, ma è soprattutto un parco dove rilassarsi e stare a contatto con la natura. All’interno del parco c’è anche un delizioso bistrot, per prendersi un caffè o gustare un delizioso pranzo. Presto ad arricchire Villa Torlonia ci sarà anche l’apertura della suggestiva Serra Moresca.

Per gli orari e le prenotazioni consiglio di visitare il sito ufficiale dei Musei in Comune.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...